Amaranto Melone e Mazzancolle

il
IMG_2108 (2).JPG
Il caldo è arrivato e con esso la voglia di mangiare cibi freschi, ricchi di vitamine e sali minerali capaci di farci affrontare le afose giornate estive carichi di entusiasmo ed energia. Mai come in questo periodo, amiamo preparare piatti mixando frutta e verdura di stagione! E così eccovi una deliziosa ricetta con due ingredienti principali: Melone e Amaranto, connubio perfetto di gusto e genuinità
IMG_2095 (2)
INGREDIENTI:

-100 gr di amaranto

-250 gr di melone bianco oppure cantalupo

-150 gr di mazzancolle

-uno spicchio d’aglio

-sale grigio

-un bicchiere di vino bianco

-3 datterini

-menta fresca

1
Per prima cosa mettete una pentola d’acqua sul fuoco e cuocete l’amaranto per circa 20-25 minuti. L’amaranto è originario del Centro America, non fa parte delle graminacee e non contenendo glutine è facilmente digeribile, ottimo anche per lo svezzamento dei bambini. Vanta un alto contenuto di proteine di qualità e per questo è adatto anche a chi segue una dieta vegetariana; contiene ferro, fosforo, magnesio e vitamine B e C.
IMG_2101 (2)
Fate cuocere le mazzancolle in una pentola con olio, aglio e qualche datterino. Io per questa volta ho usato i gamberi perchè il mio pescivendolo di fiducia mi ha detto che erano particolarmente saporiti. Lasciate insaporire per qualche minuto e sfumate con vino bianco, aggiungendo un pizzico di sale grigio. Lasciate cuocere per circa dieci minuti trascorsi i quali togliete i gamberetti dalla padella e versate l’amaranto precedentemente sbollentato facendolo soffriggere a  fiamma viva nel sughetto dei gamberi. Adagiate in un piatto l’amaranto e i gamberetti e lasciate riposare per un quarto d’ora. Il sale grigio viene raccolto in labirinti di argilla lungo le coste dell’oceano. E’ particolarmente ricco di oligoelementi, tra cui il magnesio, il potassio e il fosforo, ed è povero di sodio. E’ un sale dal sapore deciso e consistente e dal retrogusto di salsedine, caratteristica che lo rende adatto a piatti a base di pesce. Inoltre:

– fortifica il sistema immunitario

– migliora la funzione celebrale

– previene i crampi muscolari

– regola la pressione sanguigna

IMG_2102
Unite l’amaranto e i gamberetti al melone bianco precedentemente tagliato a cubetti, insaporite con qualche fogliolina di menta e voilà, il piatto è pronto.
IMG_2106 (2).JPG
A noi piace servirlo direttamente nel guscio del melone, perchè si sa, anche l’occhio vuole la sua parte! E’ un piatto nutriente, molto rinfrescante e profumato, un’ottima alternativa alla tradizionale insalata di pasta. Buon appetito #sorellechef

IMG_2105 (2).JPG

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...